Il progetto LIBERO ACCESSO

Il Progetto L.A.

LIBERO ACCESSO (L.A.) è un progetto di animazione economica e si propone di stimolare la progettazione di nuovi prodotti, tutelare l’invenzione realizzata favorendo un’opportunità di accesso al mercato.

Una GARA DI CONCORSO rivolta a squadre di designer ed imprenditori con la collaborazione attiva di rappresentanze delle Associazioni sociali, con lo scopo di progettare prodotti di Design for All con un processo partecipativo dove consumatori/fruitori del prodotto sono PARTE ATTIVA.

Il concorso a squadre offre un’occasione reale
di un lavoro in sinergia tra:

  • Designer e Architetti – in qualità di progettisti
  • Imprenditori – in qualità di produttori
  • Rappresentanze sociali (Panel Coach)
    - in qualità di consulenti consumatori/fruitori.

Un’esperienza di relazioni, di scambio e di contaminazione finalizzata e sintetizzata nel progetto/prodotto DfA.

  • Premio finale di L.A.

    il progetto decretato vincitore del concorso da una giuria qualificata è premiato con:

    • Ricerca di anteriorità per la verifica della brevettabilità del prodotto;
    • Deposito di domande di brevetto per invenzione o modello di utilità e/o di registrazione di modello in italia;
    • Richiesta marchio DfA “start” / “quality” a Design for all'Italia
    • Consulenza strategica di base per la valutazione delle oppotunità di mercato
  • Parametri di valutazione

    di un progetto/prodotto Libero Accesso sono:

    • Innovatività • Fruibilità • Sicurezza
    • Inclusione Sociale (Pari Opportunità)
    • Versatilità • Gradevolezza
    • Semplicità e Intuitività d’uso

    Il progetto/prodotto deve COMUNICARE un forte ‘design thinking’ in termini DfA

Il Metodo

  • RETE / PARTNERSHIP
    • Moltiplicatore di potenziale cognitivo e operativo
    • Dialogo e collaborazione tra Istituzioni e Associazioni
    • Razionalizzazione delle risorse
    • Legittimazione dei progetti
    • Moltiplicatore dei risultati
  • LAVORO DI SINERGIA
    • Confronto e scambio di esperienze, saperi e know how
    • Costruzione di relazioni rilevanti e motivanti - coinvolgimento emotivo
    • Generazione e sviluppo di un atteggiamento costruttivo e positivo, condizione necessaria per l’innovazione vera e propria
  • LINGUAGGIO COMUNE
    • Il Design for All (DFA) è una filosofia di progettazione che esprime una visione di società e una chiave di lettura del mondo a cui tendere
    • Il DFA è dunque il linguaggio di LIBERO ACCESSO che consente alle diverse parti coinvolte di comunicare sulla base di una visione e codice comune
  • BREVETTO E MARCHIO
    • Il brevetto difende l’invenzione, è il risultato tangibile del progetto
    • LIBERO ACCESSO è un marchio registrato (un’etichetta) per offrire un’identità al prodotto una volta sul mercato
    • Il marchio DFA “START” / “QUALITY” di DESIGN FOR ALL ITALIA attesta la qualità del progetto
  • 4C inside LIBERO ACCESSO

    Coinvolgimento

    Collaborazione

    Consapevolezza

    Comunicazione

Dal bisogno al mercato

Staff di Libero Accesso

Arch. Paolo Favaretto / Responsabile scientifico - esperto DfA

Christian Caleari / Project manager (Confartigianato VI)
Nicola Carrarini / Sviluppo progetto (ANAP VI)
Diana De Tomaso / Metodologia e sviluppo progetto (consulente)

Manuel Cuman / Art Director L.A. e "Spazio Libero Accesso" (DAMASCOstudio.it)

  • Perché DESIGN FOR ALL ?

    “ Design for All mira a garantire, per ogni persona, pari opportunità in ogni aspetto della loro vita sociale. A questo fine, gli ambienti architettonici, gli oggetti di uso quotidiano, i servizi, la cultura e l’informazione – in breve, ogni cosa creata dall’uomo per il suo utilizzo e consumo – devono essere accessibili, comodi e pratici per tutti e devono saper rispondere a una diversità umana che è in continua evoluzione.

     

    L’analisi cosciente dei bisogni dell’uomo, delle sue aspirazioni e dei suoi bisogni contraddistingue il Design for All.
    La sua pratica richiede il coinvolgimento dell’utente finale in ogni fase della creazione e del design.”

    The EIDD Stockholm Declaration, 2004

  • LIBERO ACCESSO

    offre un’esperienza di Design for All, come chiave di innovazione e di competitivita’, per destinare un progetto/prodotto a un largo consumo contribuendo a migliorare la qualità della vita, con vantaggi per l’azienda, per i progettisti e per i decisori politici.

“Un buon progetto abilita, un cattivo progetto disabilita”

I VIDEO LA

Il progetto, le idee, i protagonisti

1. Nuovi prodotti da nuove idee - L.A. 2010

2. DFA migliora la vita – lancio L.A. 2011

3. Un punto nell’universo, l’universo in un punto - L.A. 2012

4. PREMIAZIONE L.A. 2012 – Trend Spa Vicenza

5. UN TIPO STRANO - Pino Costalunga per Libero Accesso 2013

6. Libero Accesso a Gitando.all 2013

7. Tutti i progetti di Libero Accesso 2013 presentati da Paolo Favaretto / designer

8.COMING SOON / JUMPLAB by Libero Accesso 2014

AGENDA

Calendario di tutti gli incontri e gli eventi del 2013-2014

AGENDA 2013

Pdf Agenda 2013

GARA DI CONCORSO 2013

Libero Accesso apre una nuova edizione con una versione rinnovata del percorso.

Programma:

  • FASE PROPEDEUTICA APRILE/MAGGIO 2013
    • 2 appuntamenti per approfondire il Design For All e il Processo Libero Accesso.
    • 2 appuntamenti per l’identificazione del bisogno e dell’idea - il designer adotta un’idea
    • 1 confronto con il Panel Coach - consulenza con le rappresentanze sociali
  • FASE PROGETTUALE GIUGNO/GENNAIO 2014
    • Asta per Imprenditori – l’mpresa adotta un’idea: costituzione delle squadre
    • Iscrizione delle squadre al Bando di Concorso
    • Periodo di Progettazione con possibilità di 3 appuntamenti di revisione di Progetto con Arch. P. Favaretto (disegner esperto DfA)
    • Consegna Progetto – Deadline
  • FASE VALUTAZIONE / SELEZIONE E PREMIAZIONE GENNAIO/MARZO 2014
    • Valutazione e selezione progetto da parte della Giuria
    • Comunicazione Premio e attivazione del processo di ricerca anteriorità, del deposito brevetto, della consulenza di base per valutazione delle opportunità di mercato
    • Evento Premiazione Libero Accesso 2013

CALENDARIO 2013 / 2014

  • LIBERO ACCESSO DAY
    22/03/2013 | ore 14,00

    Fiera GITANDO.ALL ( Settimana dell’Artigianato)

    • 1. PREMIAZIONE Concorso 2012
    • 2. PRESENTAZIONE E LANCIO Concorso 2013
  • FASE 1 • BISOGNO
    09/04/2013 | ore 10,00 - 18,00
    • PRESENTAZIONE Design For All
    16/ 04/2013 | ore 14,30 - 17,30
    • Testimonianza di successo
      Testimonianze dei partecipanti edizioni L.A. precedenti
      Confartigianato Vicenza
    07/ 05/ 2013 | ore 14,30 - 17,30
    14/ 05/ 2013 | ore 14,30 - 17,30
    • Emersione e selezione dei NUOVI BISOGNI
      Confartigianato Vicenza
    21/ 05/ 2013
    • Adotta un’IDEA
      Confartigianato Vicenza
  • FASE 2 • IDEA
    dal 21 al 28/05/2013
    • PROCESSO DI MATURAZIONE IDEA ( designer )
    28/05/2013 | ore 14,30 - 17,30
    • PANEL COACH ( incontro designer / consulenti fruitori)
    dal 28/05 al 28/06/2013
    • VERIFICA, CONDIVISIONE E PERFEZIONAMENTO idee / progetto
    13/09/2013 | ore 14,30 - 18,00
    • ASTA IMPRENDITORI ( incontro designer / imprenditori per formazione squadre)
  • FASE 3 • PROGETTO
    23/09/2013
    • CONCORSO - Termine ultimo Iscrizione squadre
    22/10 - 27/11 - 17/12/2013
    • REVISIONE WORK IN PROGRESS con Arch. / designer Paolo Favaretto ( resp. Scientifico Libero Accesso).
    20/ 01/ 2014
    • DEADLINE - Consegna Progetto
    26/ 01/ 2014
    • Giuria
    02/02/ 2014
    • COMUNICAZIONE PREMI e attivazione di deposito Brevetto
  • BREVETTO
    Entro la Settimana dell’Artigianato 2014
    • DEPOSITO BREVETTO
  • LIBERO ACCESSO DAY 2014
    Settimana dell’Artigianato 2014
    • PREMIAZIONE PROGETTI 2013
    • PRESENTAZIONE E LANCIO CONCORSO 2014
  • Tutti gli incontri , salvo diversa indicazione, si terranno presso il CENTRO CONGRESSI di CONFARTIGIANATO
    VICENZA, in via E. Fermi 201.
  • Eventuali modifiche del programma saranno comunicate tempestivamente tramite il presente sito e con invio e-mail
    ai partecipanti iscritti.

BANDO DI CONCORSO

LIBERO ACCESSO 2013

Bando 2013

Scarica il bando

Bando LA 2013 - SCOPO

Libero Accesso  è una Gara di Concorso a “Squadre” per  creare un prodotto attraverso un processo di design partecipativo dove i fruitori finali prendono parte al processo, un design centrato sull’utilizzatore secondo i principi del DESIGN FOR ALL (DfA), con soluzioni pertinenti, innovative e orientate ad un largo consumo.

Con questa iniziativa, LIBERO ACCESSO affronta una doppia sfida:

  • incoraggiare il DESIGN FOR ALL quale design inclusivo, sostenibile e innovativo.
  • offrire un’occasione per “giocare” in squadra - PROGETTISTI / IMPRENDITORI – con la consulenza delle rappresentanze dei fruitori (rappresentanze sociali), facilitando una sinergia di esperienze, knowhow ed interessi per raggiungere risultati concreti con benefici per tutti.

Il concorso si focalizza sul seguente tema:
La qualità della vita declinata negli ambiti dell’abitare, del lavoro, del tempo libero e della persona. 
Oggetti d’uso quotidiano qualificanti in termini di fruibilità, inclusività, utilità e “salva tempo”.

Bando LA 2013 - SOGGETTI DEL BANDO LA 2013

  • PROMOTORI: CONFARTIGIANATO VICENZA, Movimento Giovani Imprenditori e Anap
  • SOSTENITORI: C.C.I.A.A. di Vicenza, CPV Centro Produttività Veneto, Patlib, CSB Centro Sviluppo Brevetti
  • PATROCINI: Design for All Italia, EIDD Europe, ADI (Delegazione Nordest), Comitato Economico Sociale Europeo
  • PARTNER PROGETTISTI: Design for All Italia, VAGA Associazione Giovani Architetti della provincia di Vicenza, ADI Associazione per il Disegno Industriale - (Delegazione Nordest), ISAI Istituto Superiore di Interni Pier giacomo Castiglioni, Ala Associazione Libero Architetti, Scuola Italiana di Design, Tecnothon, Abaco Architettura.
  • PARTNER RAPPRESENTAZE SOCIALI: H81 insieme ONLUS; UICI Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus, ANMIC, Cooperativa sociale Margherita, Cooperativa sociale PRIMULA, Fondazione Movimento Bambino

Bando LA 2013 - AMMISSIBILITA'

La competizione è aperta solo a squadre costituite da:

  • PROGETTISTI: Designer professionisti o Architetti.  
  • PRODUTTORI: Imprenditori.

Con la “consulenza” certificata da un rappresentante sociale come Coach”/consulente della squadra.

Sono ammesse squadre costituite da:

  • un minimo di 2 persone (1 progettista e 1 imprenditorie);
  • un massimo di 4 persone (sempre garantendo la partecipazione di entrambe le categorie).

Il PROGETTISTA (o uno dei progettisti, nel caso siano più di uno) assumerà il ruolo di GROUP LEADER  fungendo da regia del processo e da referente della squadra.

Possono partecipare studenti universitari o studenti frequentanti corsi specialistici post-diploma di Design in qualità di Designer Junior,  ma senza poter assumere il ruolo di Group Leader.

Bando LA 2013 - FACILITAZIONI

PERCORSO LIBERO ACCESSO
Libero Accesso offre anche un percorso “strutturato”, per facilitare i designer ad organizzare e attuare il processo di Design partecipativo DfA, dove il fruitore è parte attiva del processo di progettazione.

  • Fase Propedeutica:  

“dal bisogno alla idea” e per la formazione delle squadre progetto

  • Informazione: Incontri di informazione e di conoscenza di base del Design for All tenuti da esperti di DfA e approfondimento di Libero Accesso
  • Identificazione dei Bisogni: Incontro/i  per l’identificazione dei bisogni dei fruitori con i rappresentanti sociali, partners di Libero Accesso (fase propedeutica per ”l’adozione di un’idea” da parte del designer)
  • Panel Coach: un panel costituito dai rappresentanti delle diverse Associazioni sociali partner di Libero Accesso dove il designer può confrontarsi sulla sua bozza di idea e accogliere diversi punti di vista e indicazioni utili alla maturazione dell’idea stessa, nell’ottica DfA.
  • Asta degli imprenditori: un incontro con imprenditori Confartigianato, dove i Designer presentano la loro idea/progetto con l’obiettivo di individuare l’imprenditore “partner” per la composizione della squadra.
  • Fase della Progettazione:

“Dall’idea al Progetto”  successiva all’iscrizione del Concorso.

  • Revisioni dei Progetti: 3 appuntamenti di revisione “work in progress”  con la consulenza di Paolo Favaretto, architetto e designer esperto in Design for All, responsabile scientifico del progetto LIBERO ACCESSO;
  • Supporto logistico: possibilità per le squadre che lo richiedano di utilizzare, per gli incontri periodici di progettazione, una sala riunione nel Centro Congressi Confartigianato Vicenza (richiesta a info@liberoaccesso.com);

NB:

  1. La partecipazione al percorso di facilitazioni è facoltativa e gratuita per i partecipanti a Libero Accesso.
  2. L’agenda dettagliata di tutto il percorso Libero Accesso è pubblicata sul sito www.liberoaccesso.com

Bando LA 2013 - COSA DEVE GARANTIRE IL PROGETTO - PRODOTTO

IL PROGETTO/PRODOTTO DEVE GARANTIRE

  • Una coerente dichiarazione del concetto con riferimento al tema del concorso 2013 e del processo Design for All;
  • Originalità e innovatività della soluzione;
  • Originalità e innovatività del processo di design partecipativo;

Bando LA 2013 - PARTECIPAZIONE GRATUITA

La partecipazione è gratuita.

Bando LA 2013 - REGISTRAZIONE E MODULO DI ISCRIZIONE

Il modulo di iscrizione, compilato in tutte le sue parti, deve essere inviato a info@liberoaccesso.com  entro il 23/09/2013, completo in ogni sua parte, pena la non ammissibilità dell'iscrizione stessa.
Il modulo è scaricabile da www.liberoaccesso.com.

Bando LA 2013 - PRESENTAZIONE PROGETTI

La deadline per la consegna dei progetti è il 20 gennaio 2014.
Il materiale richiesto va consegnato, a mano o tramite corriere, alla segreteria dell’Area Mercato della Confartigianato Vicenza, via E. Fermi 134 – 36100 Vicenza (orario 8.00-13.00 / 14.30-17.30). Non saranno accettate consegne oltre la data e l’orario specificato.

Bando LA 2013 - DETTAGLI PRESENTAZIONE

I documenti richiesti per l’ammissione alla selezione e alla successiva valutazione dei progetti sono i seguenti:

  • Una relazione sintetica illustrativa del progetto di design, che espliciti chiaramente:
  • le motivazioni e le caratteristiche del progetto;
    • composta massimo di due fogli in formato UNI A4 colore bianco, consigliate al massimo 5000 battute spazi inclusi (preferibilmente in carattere  Arial , dimensione 12 pt). La relazione si aprirà obbligatoriamente riportando il Nome del Progetto/Prodotto e nessun altro segno identificativo particolare.
  • A supporto della relazione, eventuali schizzi esplicativi, schemi e immagini dovranno essere impaginati in dimensioni  formato UNI A4 e legati alla stessa se non già inseriti nelle tavole di presentazione del progetto.
  • L'elenco completo dei componenti della squadra con tutti i riferimenti anagrafici e completo di CV sintetico di ogni singolo componente del gruppo (massimo 500 battute, impaginazione formato A4 - inserire in formato word, pdf nel cd-dvd );
  • Un documento sottoscritto dai componenti della squadra con la dichiarazione che gli stessi sono i proprietari legittimi del progetto presentato e che nessun diritto di parti terze verrà infranto dalla loro pubblicazione. Tutti i progetti devono essere inediti e quindi NON DEVONO ESSERE GIA’ IN PRODUZIONE.
  • Una foto di gruppo con tutti i componenti della squadra (solo su file). La foto sarà usata nella comunicazione del progetto in caso di vittoria o menzione speciale.
  • Due tavole di presentazione del progetto delle dimensioni di 70x100 cm orientate verticalmente, stampate in qualità fotografica e montate su supporto rigido tipo forex bianco spessore 10 mm.

    Le tavole hanno la funzione di riassumere con immagini e testo didascalico il progetto realizzato, con forte capacità comunicativa per consentirne una immediata e facile comprensione del progetto e il suo valore aggiunto.

    L’impaginazione grafica dovrà essere inserita all’interno del modulo che troverete in formato PDF VETTORIALE nell’apposito spazio dedicato nel sito di Libero Accesso. Nel caso in cui si presenti il progetto di un prodotto/oggetto, le tavole dovranno contenere delle viste assonometriche dello stesso e riportare gli ingombri dimensionali di massima. E’ richiesta almeno un’immagine rendering tridimensionale dell’oggetto (o immagine fotorealistica) a fondo bianco ( o consegnata con tracciato di ritaglio) utile a metterne in risalto i particolari ritenuti più significativi.
  • E’ facoltativa la presentazione di una prototipia dell’oggetto.
  • Tutto il materiale finora richiesto, dovrà anche essere consegnato su Supporto informatico chiuso (cd o dvd non riscrivibili).  Le tavole grafiche in formato .jpg e .pdf ad una risoluzione di 300 dpi, la relazione in formato word e .pdf., la foto dei componenti della squadra in risoluzione di 300 dpi.

    Tutte le immagini inserite dovranno essere di alta qualità (minimo 300 dpi).
  • Tutti i file dovranno essere nominati con la seguente sintassi, in caratteri  alfanumerici minuscoli, senza spazi, senza altra punteggiatura oltre a quella indicata e senza l'utilizzo di apostrofi, accenti o altri caratteri tipografici speciali:
    [nomeprogetto].[numeroprogressivo].HR.jpg
    esempio:
    mioprogetto.01.HR.jpg
    mioprogetto.02.HR.jpg
  • La stampa cartacea della relazione sintetica, degli eventuali schizzi esplicativi, l'elenco dei componenti, i curriculum e la dichiarazione sottoscritta (punti da 1 a 4) e il cd/dvd richiesto al punto 8 devono essere consegnati in una busta sigillata (formato UNI A4), con riportato il titolo del progetto, allegata alle due tavole.

Bando LA 2013 - CRITERI DI SELEZIONE

Saranno valutati solo i progetti che soddisfano i seguenti criteri di selezione:

  • Una coerente dichiarazione del concetto con riferimento al tema del 2013
  • Il processo di Design partecipato DfA secondo i requisiti di Libero Accesso
  • Originalità e innovatività della soluzione;
  • Originalità e innovatività del processo di design - design partecipativo;

IMPORTANTE! Il Prodotto deve COMUNICARE chiaramente il suo valore aggiunto del DfA e quindi esprimere con forza i suoi caratteri qualificanti di “design inclusivo” e “user-friendly”.

Bando LA 2013 - CRITERI DI VALUTAZIONE DFA

  • INNOVATIVITA’: Il prodotto deve esprimere una nuova idea o una nuova soluzione.
  • FRUIBILITA’: il prodotto deve consentire l’uso della più ampia gamma di fruitori-utilizzatori, adattandosi alle diverse caratteristiche e capacità delle persone.
  • SICUREZZA: il prodotto non deve creare situazioni di pericolo in tutte le condizioni di utilizzo previste.
  • INCLUSIONE SOCIALE: un prodotto idoneo a garantire uguaglianza e pari opportunità di partecipazione alla vita sociale di ogni persona.
  • VERSATILITÀ: si intende la capacità del prodotto di rispondere a differenti esigenze e condizioni d’uso.
  • GRADEVOLEZZA: il prodotto deve essere esteticamente gradevole, nella forma e nell’uso.
  • SEMPLICITA’ E INTUITIVITA’ D’USO: il prodotto deve essere di facile comprensione indipendentemente dalle esperienze, conoscenze e abilità del fruitore-utilizzatore.
  • COMUNICAZIONE: il Prodotto deve COMUNICARE un forte “design INCLUSIVO” in termini di design centrato sull’utilizzatore.

Bando LA 2013 - CRITERI DI VALUTAZIONE D’ECCELLENZA

Soddisfare e comunicare i seguente criteri consente di avere un “Bonus” supplementare
(punteggio aggiuntivo):

  • RICICLABILITA’: un prodotto monomaterico o i cui componenti siano facilmente separabili e indirizzabili verso processi di riutilizzo.
  • ECOCOMPATIBILITA’: un prodotto la cui produzione non comporti un eccessivo uso di energie e il cui smaltimento non induca fenomeni di inquinamento.

Bando LA 2013 - PREMI

LIBERO ACCESSO intende stimolare la progettazione di nuovi prodotti, tutelare l’invenzione realizzata favorendo un’opportunità sul mercato.

Saranno dunque a carico di LIBERO ACCESSO, per il progetto decretato vincitore del concorso da una giuria qualificata, tutti gli oneri per le seguenti azioni:

  • Ricerca di anteriorità per la verifica della brevettabilità del prodotto;
  • Eventuale deposito di domande di brevetto per invenzione industriale o per modello di utilità o di registrazione di modello in Italia;
  • Richiesta marchio DFA “Start” a Design for All Italia;
  • Consulenza strategica di base per la valutazione delle opportunità di mercato.

(NB: in mancanza delle condizioni necessarie per il deposito di domande di brevetto per invenzione industriale o per modello di utilità o di registrazione di modello in Italia e/o per l’ottenimento del marchio DFA Start, l’onere equivalente sarà interamente destinato alla consulenza specializzata di marketing per lo sviluppo di strategie per l’accesso al mercato).

Bando LA 2013 - MENZIONI SPECIALI

Tutti i Progetti/Prodotti che applicheranno coerentemente e comunicheranno i criteri del Design for All, il tema dell’anno e il processo partecipativo (pur non vincendo il 1° premio), riceveranno una “Menzione speciale” e saranno promossi o pubblicati nel circuito e nella futura programmazione di LIBERO ACCESSO.

Bando LA 2013 - GIURIA E ANNUNCIO DEI VINCITORI

La Giuria, prevalentemente composta da esperti di design e di progettazione, garantisce la rappresentanza del mondo dell’impresa e delle associazioni dei fruitori, coerentemente con i principi di fondo di Libero Accesso.

PRESIDENTE DELLA GIURIA
Paolo Favaretto, architetto / designer, esperto DfA e responsabile scientifico di Libero
Accesso

COMPONENTI DELLA GIURIA

  • Luigi Bandini Buti, architetto, presidente Design for All Italia
  • Alex Terzariol, presidente ADI – delegazione Nord Est
  • Giovanni Barban, Presidente VAGA
  • Cristian Veller,  Presidente Movimento Giovani Imprenditori Confartigianato Vicenza
  • Gino Cogo, Presidente ANAP Vicenza
  • Cristiano Sarracco, Presidente H81 insieme Vicenza Onlus

I giurati riceveranno, per la valutazione, la documentazione in forma anonima di tutti i prodotti progettati dalle squadre partecipanti al bando.
La selezione finale dei giudici è inconfutabile e nessuna discussione in relazione alla decisione verrà ammessa.

Le scelte della Giuria saranno comunicate alle squadre entro il 02/02/2014, e fino al giorno della premiazione pubblica nulla sarà divulgato né in forma pubblica né in forma privata, per consentire l'eventuale deposito dei brevetti e/o registrazioni dei progetti partecipanti.

La cerimonia della premiazione avverrà con un evento pubblico nel corso della Settimana dell'Artigianato 2014, nel mese di marzo. I progetti premiati saranno presentati e pubblicati nel sito www.liberoaccesso.com. Le date precise verranno opportunamente e tempestivamente comunicate.

Bando LA 2013 - DIRITTI DI PROPRIETA’ INTELLETTUALE

I diritti di proprietà intellettuale resteranno in capo (titolarità a proprietà) al/ai progettista/i, che potranno decidere liberamente di tutelare le proprie invenzioni e/o trovati; tuttavia LIBERO ACCESSO manterrà il diritto non-esclusivo di pubblicazione o divulgazione di ogni presentazione in qualsiasi formato. Il progetto vincitore del concorso e i progetti che ricevono la “menzione LIBERO ACCESSO 2013” dovranno adottare il MARCHIO REGISTRATO di LIBERO ACCESSO in tutte le loro forme di comunicazione e senza termine, anche nel caso di commercializzazione del prodotto sul mercato.

Nel caso di qualsiasi azione legale condotta da una parte terza contro LIBERO ACCESSO in relazione ai progetti/design presentati dai partecipanti, LIBERO ACCESSO non risponderà di alcuna responsabilità, e i costi eventuali saranno a carico del partecipante. I membri della squadra dovranno assistere LIBERO ACCESSO nel caso che una tale azione legale abbia luogo.

Bando LA 2013 - DIRITTO DI PRIVILEGIO

Tutte le imprese della squadra hanno diritto a 8 mesi (a decorrere dalla data di comunicazione della decisione della giuria) di privilegio nell'ottenimento, tramite licenza esclusiva, del diritto di sfruttamento del brevetto da parte del/dei designer titolare/i dei diritti di proprietà intellettuale sul progetto, termine entro il quale devono iniziare la produzione o almeno la progettazione seria, effettiva, concreta (dimostrabile con documentazione tecnica non semplicemente abbozzata e/o prototipi) del relativo prodotto.

Bando LA 2013 - CLAUSOLA DI RISERVATEZZA

I partecipanti dovranno garantire l’assoluta riservatezza di ogni informazione che è collegata, direttamente o indirettamente, a questo concorso e non divulgheranno a parti terze o useranno a loro beneficio o a quello di qualsiasi parte terza qualsiasi documento o informazione non accessibile al pubblico, anche dopo la fine di questa competizione.
A tal proposito i componenti di ciascuna squadra potranno sottoscrivere un accordo di riservatezza di cui si allega un modulo esemplificativo.

Bando LA 2013 - DIRITTI DI UTILIZZO

I partecipanti al concorso concedono al LIBERO ACCESSO l’esercizio, senza restrizioni di tempo e di spazio, del libero e non oneroso utilizzo a fini puramente divulgativi di tutti i lavori presentati (foto, testi e illustrazioni). I diritti all’uso garantiti si applicano a ogni forma divulgativa in relazione a LIBERO ACCESSO, inclusa la pubblicazione stampata (mostra, catalogo, poster, ecc.), su internet, o su piattaforme di dati (CD, CD-ROM, DVD, ecc.) così come ogni annuncio pubblicitario a esso collegato.

Bando LA 2013 - CALENDARIO

Inizio del percorso strutturato Libero Accesso: 09/04/2012  

Termine per iscrizioni al Bando di Concorso Libero Accesso 2013: 23/09/2013

Revisioni “work in progress” da parte dell’Architetto-designer Paolo Favaretto:

  • martedì 22/10/2013, ore 14.30
  • martedì 27/11/2013, ore 14.30
  • martedì 17/12/2013, ore 14.30

Termine consegna progetti: 20/01/2014

Evento finale di premiazione: marzo 2014

Tutti gli incontri, salvo diversa indicazione, si terranno presso il Centro Congressi di Confartigianato Vicenza, in via E. Fermi 201. Eventuali modifiche del programma saranno comunicate tempestivamente tramite il sito www.liberoaccesso.com e invio di e-mail ai partecipanti.

Bando LA 2013 - INFORMAZIONI

Bando LA 2013 - IMPEGNO DI RISERVATEZZA

Vedere modulo all'ultima pagina del documento BANDO 2013

PROGETTI VINCITORI

Progetti vincitori e Menzioni speciali 2010 - 2013

NEWS

Stay TUNED!

CUCINA SOTTOSOPRA a Gitando.all 2014

La CUCINA SOTTOSOPRA (menzione speciale Libero Accesso 2010) esposta in fiera a GITANDO.ALL

  • design by Stefano Azzolin, Valeria Corà, Paolo Stella
  • prodotta da MKV Italia www.mkvitalia.com
  • Menzione speciale Libero Accesso 2010 www.liberoaccesso.com
  • Marchio Start DFA 2013
Andate a vederla! Esposta fino al 6 aprile 2014.

CENTO80 vince Libero Accesso 2013

CENTO80 vince Libero Accesso 2013, un lavabo per tutti.

·      Progettisti / designer: Andrea Martinelli, Andrea Miazzo, Liliana Dal Toso (ISAI)

·      Imprenditore: Paolo Gioli - Falegnameria Gioli Paolo di Barabarano Vicentino

·      Coach/consulente: Lucio Vicentini – H81insieme Vicenza Onlus

PROVE TECNICHE DI FUTURO / 21.3.2014

CASA E PRODOTTI FUORI STANDARD
Una giornata diversa, dove due progetti di Confartigianato Vicenza si raccontano e condividono i risultati di un anno di lavoro: LIBERO ACCESSO E FATTO APPOSTA.
Saranno esposti e premiati i progetti del concorso Libero Accesso 2013 e presentati i Quaderni Fatto Apposta, progetto sull'abitare del futuro e sull'invecchiamento attivo.
Francesco Morace presenterà il suo ultimo libro "Italian Factor - moltiplicare il valore di un paese" (ed. Egea), con la partecipazione di Pino Costalunga.
Scarica INVIO E PROGRAMMA COMPLETO nella sezione download.


Revisioni 2013, la progettazione L.A. 2013 procede!

Sono dieci le squadre in concorso 2013 che stanno procedendo nella progettazione. Le revisioni con l'Arch/Designer Paolo Favaretto coinvolgono imprenditori e designer: momenti di confronto e di approfondimento per orientare la progettazione "for all"
Prossimo passo: la revisione del 17/12 e la consegna definitiva dei progetti, fissata per il 20/1/2014.
Buon lavoro!

Innovation Festival di Bolzano 2013

Libero Accesso presente all'Innovation Festival di Bolzano.

Nel contesto di una conferenza organizzata da ADI Nord-Est dal titolo "Pensato e disegnato per tutti", con la partecipazione di Philippe Daverio, Francesco Morace (Future Concept Lab) e il designer Paolo Favaretto, il pubblico ha potuto visitare un'installazione rappresentativa del percorso Libero Accesso e dei progetti premiati dal 2010 al 2012.

ASTA PER IMPRENDITORI

ASTA DEGLI IMPRENDITORI LIBERO ACCESSO 2013

13 settembre p.v., a partire dalle ore 18.00, presso la sede di Miriade SpA in via Castelletto 11, Thiene (VI).

Cerchiamo imprenditori audaci: trova l'idea che fa per te e cogli l'occasione per progettare un prodotto innovativo DFA!

Ecco i settori interessati all’asta: meccanica e lavorazioni metalli, stampi e lavorazioni in materie plastiche, elettronica, arredo bagno, falegnameria (produzione mobili e accessori in legno), produzione elementi termoidraulici, accessori abbigliamento.

Clicca qui e guarda l'elenco delle idee adottate dai Designer Libero Accesso che saranno presentate all'Asta.

MARCHIO

Marchio di Qualità DFA Start conferito a “CUCINA SOTTOSOPRA”

L’associazione Design for All Italia ha assegnato il marchio di qualità DFA Start alla cucina “Sottosopra”, realizzata dall’azienda Segala Srl di Alessandro Segala e progettato dai designer Paolo Stella, Paolo Stella, Valeria Corà e Stefano Azzolin.

Il progetto è stato realizzato nell’ambito di Libero Accesso 2010, ottenendo una menzione speciale dalla giuria del concorso.

Si tratta della seconda assegnazione di un marchio di qualità a progetti L.A., dopo il riconoscimento nel 2012 del “DFA Quality” al progetto vincitore di L.A. nel 2010, l’etichetta a lettura facilitata realizzata dalla ditta TREZETA di Cornedo Vicentino e da un gruppo di progettisti e consulenti guidati da Renato Toffon, Maurizio De Visini e Massimo Treu.

CERCASI IMPRENDITORE AUDACE!

Vai su www.liberoaccesso.com e guarda l'elenco delle idee adottate dai Designer Libero Accesso, che saranno presentate all'Asta degli Imprenditori del 13/9 p.v.
Trova l'idea che fa per te e cogli l'occasione per progettare un prodotto innovativo DFA!

CERCASI DESIGNER!

Vai su www.liberoaccesso.com e guarda l'elenco dei nuovi bisogni 2013.
Trova l'idea che fa per te e partecipa al concorso! Iscrizioni entro il 23 settembre 2013.

Verso Libero Accesso 2013

Prosegue la fase propedeutica Libero Accesso 2013.
Martedì 16 aprile, ore 14.30 Sala Consiglio Confartigianato Vicenza (III piano sede provinciale, via Fermi 134 - VI)

TESTIMONIANZE LIBERO ACCESSO:
i protagonisti delle passate edizioni raccontano la loro esperienza

- Alessandro Segala, Segala Arredamenti Srl, Zanè VI – Menzione speciale L.A. 2010
- Federico Traverso, designer - Vincitore L.A. 2012
- Maurizio De Visini, Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti – Vincitore L.A. 2010, Menzione Speciale L.A. 2011 e 2012

DOWNLOAD

Tutti i DOWNLOAD utili

CONTACTS

LIBERO ACCESSO: Domande / richieste / chiarimenti

Contact info

Confartigianato Vicenza

www.confartigianatovicenza.it
CONFARTIGIANATO Vicenza Via Enrico Fermi, 134, 36100 Vicenza

Scrivici

     

PARTNERS

Libero Accesso